..................

logocorrilabruzzo01

2018 Logo X Sito

  • 2019 da Facebook
  • LOGO CORRILABRUZZO2 2
  • 2022 05 01 San Salvo Testata
  • Video dalle Pagine Facebook
  • 10° Trofeo dell'Angelo - 30 luglio 2022 - Città Sant'Angelo

Racconto di storia a lieto fine, di una grande guerriera: Martina Perrucci

Di Nubia Stella

Tutto inizia con la festa del Corrilabruzzo 2013, con Martina testimonial per la salute. Martina, bimba di quattro anni, malata di leucemia, ormai già da un anno, ha partecipato a due covegni, uno a Chieti e uno ad Agnone. A Chieti si presentò il libro di Alessandro Donati: “lo sport del doping”, chi lo subisce, chi lo combatte, facendo il paragone di chi fa EPO per cura e chi lo fa per doping. Oggi, Pietro Perrucci, il nonno di Martina racconta: Perrucci Martina nata a Chieti il 23 gennaio 2009, all'età di quattro anni ha cominciato ad avere sintomi strani di stanchezza, ho fatto io un prelievo di sangue per un controllo, dopo due ore in pratica è stata fatta la diagnosi di Leucemia. Ricoverata subito presso l'ematologia Pediatrica di Pescara dove opera una grande equipe di Medici, ha iniziato LE TERAPIE tra cui Epo a ripetizione...chemio.... con caduta dei capelli...Era il 4 dicembre 2012. Il giorno di Natale in Ospedale è arrivato un ragazzo da Parigi, carico di regali per tutti i bambini, era MARCO VERRATTI, con il suo procuratore... 

Martina 2

Le terapie continuate in day Hospital, hanno fatto effetto; quindi fuori pericolo, è dichiarata guarita; nel frattempo Marcello Casasanta l’ha invitata come testimonial del Corrilabruzzo. A nove anni circa ha iniziato diversi sport. danza del ventre..danza artistica con esibizioni sul palco del supercinema...con buoni risultati, tutto interrotto a causa del COVID. A causa delle restrizioni, si poteva frequentare un capannone per allenamenti di tiro con l'arco a Ripa Teatina, quindi da questa forzatura per il COVID, ha iniziato le gare regionali, interregionali... adesso è convocata per una fase Nazionale in Calabria nel mese di luglio. Ieri, presso l'Università Bocconi di Milano ha partecipato ai Campionati internazionali di giochi matematici. classificata ottantesima su ottocento partecipanti. Questa per il momento la storia di mia nipote Martina. La Malattia l'ha resa forte, responsabile e soprattutto una grande concentrazione su quello che fa” La salute ci consente di godere la vita, la malattia di comprenderne meglio il significato. (Emanuela Breda). Tantissimi auguri Martina da noi tutti del Corrilabruzzo, per un futuro pieno gioia e di soddisfazioni.

Martina3

Utenti
130
Articoli
422
Visite agli articoli
6089663