..................

logocorrilabruzzo01

2018 Logo X Sito

  • 2019 da Facebook
  • testata steaterno
  • LOGO CORRILABRUZZO2 2
  • 2020 08 03 San Salvo Testata
  • Video dalle Pagine Facebook
  • 23 febbraio 2020 - Steaterno Chieti
  • 8 marzo 2020 - San Salvo

TORNA DOMENICA 26 MARZO LA DICIANNOVESIMA MARATONINA DEI FIORI

di Dario Faieta (ASD Podistica Alternativa)

Organizzata dall’associazione sportiva Atletica Avis San Benedetto del Tronto. Appuntamento fissato domenica mattina, 26 marzo, con il classico scenario del lungomare di San Benedetto a far da cornice all’evento.

FOTO1

Mentre sabato 25 marzo, con una esibizione dei ragazzi dai 6 agli 11 anni nella zona della rotonda Giorgini.Advertisement Il percorso della Maratonina, ha un dislivello metrico pari a zero, e svolgendosi nella bellezza del lungomare, rappresenta una delle gare più apprezzate e anche una di quelle dove gli atleti cercano di realizzare i loro primati personali.

FOTO2

Non mancherà il consueto pasta party che si terrà dalle 11 in poi (riservata ai soli atleti).

 

PARTENZA. DOPPIAMENTE STRATOSFERICA

di Marcello Casasanta

Due gare BRONZO (come previsto dal nuovo regolamento) due gare fantastiche.
Mezza Dell’Adriatico a MARTINSICURO e  STRATErno a CHIETI
Due gare diverse tra loro, ma che ognuna, per proprio conto, rende appieno il vero senso del nostro correre. Cominciamo dalla MEZZAMARATONA DELL’ADRIATICO, che dopo un anno di stop, torna con una formula più appetibile, con 3 manifestazioni divise in due giornate di gare. Sabato pomeriggio tutto dedicato ai ragazzi, protagonisti assoluti, che con la loro spensieratezza ci ricordano cosa significa correre.  Soffrire gioire amicizia sorridere competizione. Cento  ragazzi hanno invaso la piazza dove ufficialmente la DOMENICA partirà la gara.
Sono veramente fantastici, ci hanno messo l’anima per vincere una semplice medaglia.

foto 1
Domenica due gare la 11 km e la mezzamaratona con  500 podisti al via.
Il sempre vincente Benj ADUGNA della VOMANO GRAN SASSO si aggiudica la mezzamaratona con il tempo di 1,08,35 e Marcella Mancini MARA ASCOLI MARATHON si aggiudica la gara femminile con il tempo di 1 27 e 34 secondi.

STRATOsferica STRATEATErno

di Serena Marcucci (Runners Chieti)

Si conclude così la prima edizione della "STRATEATERNO CROSS COUNTRY", una giornata di festa, densa di emozioni, allegria, sorrisi e perchè no... anche di sana competizione.
Il primo pensiero non puó che andare alla bellissima e suggestiva struttura che ci ha ospitato, l'area del Lago Teaterno. Luogo in cui la natura fa da sfondo ad uno scenario davvero mozzafiato, quale miglior posto per tornare ad organizzare una gara podistica dopo un periodo di stand-by.

foto chietiAbbiamo creduto dal primo istante nella riuscita di questo evento e il numero record di partecipanti lo ha confermato rendendoci incredibilmente entusiasti ed orgogliosi.
Vorrei ringraziare tutti quanti hanno reso possibile questa bellissima giornata di sport e di festa: gli sponsor, le squadre che hanno partecipato numerose, lo staff RUNNERS CHIETI che ha lavorato da mattina a sera alla riuscita della gara mettendoci cuore ed anima. Da chi ha tracciato e curato il percorso nei minimi particolari a chi si è adoperato nella realizzazione delle medaglie "home made" , a chi ha curato il ristoro finale e a tutti quelli che si sono resi volontari contribuendo alla realizzazione di questo importante evento.
Ma più di tutti, un sentito grazie va a voi atleti che avete partecipato alla gara, appassionati a questo sport di cui non ci si libera facilmente...
Insomma. Grazie a tutti.
Ci sono progetti e sogni nell'aria, ma adesso buon riposo e arrivederci alla prossima gara!

Cammini…AMO

di Daniela Montalbano( ASD Cammina con noi –Pescara)

la scarpetta di cenerentola.

foto1

Nel sud quando nomini “scarpetta” evochi subito una bella fetta di pane intriso di sugo.

Ma oggi la scarpetta di cui parliamo è la scarpa adatta al salutare rituale del WALKING in tutte le sue forme.

Se questa mattina vuoi schiopparti 10 km di camminata a passo sostenuto,non puoi rubare le scarpette al tuo amico runner .Modalità di allenamento diverso ,diversa scarpa.

Nella corsa si chiede alla scarpa che ammortizzi l’urto sul terreno ,mentre nella camminata sportiva abbiamo bisogno dell’esatto contrario.

I walkers devono effettuare la rullata del piede :

  1. appoggio forte del tallone
  2. posizionatura dell’avanpiede
  3. punta del piede che contrae il gluteo e da forza al passo

foto2

 

www.corrilabruzzo.it  CF.91127730686

2017 Adi Apicoltura 2017 Agriverde   2019 logo le magnolie150100  2017 DAlessandro   2017 Di Renzo Pubblicita96
2017 ENDU 2017 Giosport96 2017 NS Bandiere 2017 Spinelli 2017 Rioverde1

 

2018 08 23 Muro Corrilabruzzo

Utenti
130
Articoli
352
Visite agli articoli
4860209