..................

logocorrilabruzzo01

2018 Logo X Sito

  • 2019 da Facebook
  • LOGO CORRILABRUZZO2 2
  • 2022 05 01 San Salvo Testata
  • Video dalle Pagine Facebook
  • 10° Trofeo dell'Angelo - 30 luglio 2022 - Città Sant'Angelo

6 ORE DI MONTESILVANO, Sabato 21 Gennaio 2017

Di Maurizio Tucci (U.S. Acli Marathon Chieti)

Rieccoci…dopo tanta neve, mancanza di corrente elettrica, di riscaldamento, dopo tanti giorni di isolamento, disagi, tragedie e difficoltà estreme giunge provvidenziale la prima vera competizione del nuovo anno presso il rinovato stadio comunale di Montesilvano. E pazienza se parliamo di una 6 ore, a cui fanno compagnia la ½ Marathon e la Maratona percorrendo innumerevoli volte un circuito di circa 1300 metri sia all’interno che all’esterno della pista di atletica. Si corre finalmente, ognuno verso il suo obiettivo chilometrico ma sempre a stretto contatto di gomito dato che le curve di uscita ed entrata all’interno dello stadio sono veramente strette…il freddo intenso ci toglie il respiro giro dopo giro, per fortuna che la completa assenza del traffico e l’immancabile ristoro ad ogni passaggio sotto la Finish Line ci ricompensano dei tanti sacrifici che stiamo sostenendo. Uno, due, quindici, ventisette, chissà quanti giri avremo percorso in realtà….la stanchezza inizia a farsi sentire, la leggi sul volto di chi ti precede…di chi ti segue…degli spettatori, i riflettori si accendono, la nebbiolina inizia a scendere mentre Domenico Barbierato e Marco Bonfiglio concludono già le loro fatiche della mezza e della maratona rispettivamente in 01:19:34 ed in 02:49:53… Un silenzio irreale a tratti invade la scena, siamo tutti ancora scossi dalla calamità che ha colpito la vicina Rigopiano….sperando in un ennesimo miracolo….poi ci si sveglia dal torpore con una pausa decisamente più lunga al banco del ristoro per reintegrare energie preziose, camminiamo magari anche un giro intero pur di non mollare, quindi il provvidenziale cambio di abbigliamento tecnico… un altro sorso di acqua e si continua ancora, il bello della 6 ore si evidenzia nella compagnia del gruppo che non ti lascia mai da solo, si sorpassa e si viene sorpassati di continuo facendo ancora più confusione nei reali giri percorsi….E’ ormai buio, solo l’illuminazione pubblica a far da cornice ai veri eroi di questa giornata….Stefano Velatta ed Elide Del Sindaco aggrediscono poi gli ultimi secondi consentiti dal cronometro della 6 ORE chiudendola rispettivamente in 82038 e 67917 metri….seguiti da tanti altri appassionati che si sono egualmente massacrati di fatiche…

 

Utenti
130
Articoli
422
Visite agli articoli
6089623