ISCRIZIONI ON-LINE GARE DEL 17.06 Villa San Tommaso - 22.06 San Salvo - 23.06 Teramo

logocorrilabruzzo01

2016 LogoCorrilabruzzoA

  • 2017 Logo Insieme Sempre
  • 2017 06 24 San Salvo Banner
  • 2017 06 25 Teramo Banner
  • 2017 06 30 Citta SantAngelo Banner
  • 24 giugno 2017 - San Salvo
  • 24 giugno 2017 - Teramo
  • 30 giugno 2017 - Città Sant'Angelo

CAMPIONATO ITALIANO FIDAL 100 KM SU STRADA 2017 - SEREGNO (MB)

di Maurizio Tucci (U.S. Acli Marathon Club Chieti)

Domenica 26 Marzo 2017 il Comune di Seregno, cittadina della nuova provincia di Monza e Brianza, in collaborazione con ASD Runners Desio ha organizzato la 100 Chilometri su strada inserita nel Calendario Nazionale FIDAL e IUTA che ha visto sui nastri di partenza circa 150 corridori pronti a sfidarsi in una distanza impronunciabile!!!! La Cento Chilometri prevedeva, infatti, un giro di 20 Km da ripetere per ben 5 volte transitando sul territorio dei Comuni brianzoli quali Seregno, Cabiate, Carate Brianza, Verano Brianza ed infine Giussano.

foto1

A vincere un “Extra Terrestre”, lo svedese Andrè Rangelind che ha impiegato 6 ore e 54 minuti per percorrere con una regolarità impressionante l’intera distanza, pianeggiante quanto si vuole ma dura e sfidante anche per chi è allenato come lui. Il clima mite è stato semmai un nemico in più, tanto che una trentina di atleti si è vista costretta al ritiro, sicuramente con l’idea fissa di riprovarci presto… I “Finishers” si susseguono di circa 10 minuti finchè in dirittura d’arrivo si materializza un personaggio conosciuto nel Circuito del Corrilabruzzo….il teatino Maurizio Di Paolo della U.S. Acli Marathon Chieti chiude infatti al 7° posto assoluto in 7 h, 49’ e 4” sorprendendo i runners d’alta Italia ma non il sottoscritto: ad impreziosire la sua eccezionale prestazione arriva la 1^ Posizione nella Categoria M45 che lo porta sul palco dei vincitori ad indossare la prestigiosa maglietta tricolore di Campione Italiano. Complimenti a Maurizio che ha dato lustro alla sua società ed a tutto lo sport abruzzese, riuscendo ad ottenere con mille sacrifici dei risultati fantastici!!! Personalmente l’ho sentito appena dopo la gara e con la sua semplicità mi ha sorpreso ancora una volta: sorteggiato infatti per il controllo antidoping, era contentissimo di essere stato scelto nonostante la lunga attesa e le lungaggini burocratiche che controlli del genere impongono. E poi ancora un abruzzese, Fiadone Antonio del Gruppo Podistico Il Crampo arriva sul traguardo di Seregno con una prestazione da incorniciare anticipando di circa 20 minuti l’arrivo della 1^ Assoluta Antje Krause…ma tutti gli altri arrivati fino all’ultimo meritano comunque la nostra ammirazione e perché no…la nostra invidia…

Ad maiora!

ENDU MEDIA PARTNER

di DARIO FAIETA (Podistica alternativa)

1 MARZO 2017 data storica

ENDU, diventa MEDIA PARTNER del CORRILABRUZZO.

ENDU

Una collaborazione iniziata 5 anni fa, con l’amico Andrea Balestrieri cresciuta piano piano. Con grande rispetto e grande stima. ENDU si appresta a diventare la Piattaforma Europea degli eventi sportivi. IL SOCIAL per tutti gli organizzatori e di noi podisti. REGISTRATI e comincia la tua avventura.

CORRILABRUZZO c’è.

https://www.endu.net/events/corrilabruzzo-2#/

ECCO ALCUNE INFORMAZIONI  

ENDU
E' una nuova piattaforma dedicata al mondo dell'endurance, dal ciclismo al running, dal triathlon all'ultratrail.
E' un luogo pensato apposta per te, ricco di contenuti e personalizzabile, cosicché tu possa trovare qui tutto quello che stai cercando per vivere la tua passione sportiva: informazioni, consigli, interazione.

Cosa posso fare su ENDU?
Entra in ENDU: registrati, inserisci i tuoi dati e crea il tuo profilo. Parlaci dei tuoi interessi, raccontaci la tua storia e diventa parte della community. 
ENDU sei tu. E sarai tu a dargli la forma che più desideri, in base a quello che ami di più.

Su ENDU puoi

  • creare il tuo profilo, scegliere chi o cosa seguire, collegare i tuoi profili social, le tue foto e i tuoi video
  • cercare tutte le informazioni sulle gare che più ti interessano: dettagli, logistica, iscrizioni, percorso, risultati
  • iscriverti a un evento
  • creare un filo diretto con gli organizzatori delle gare nazionali e internazionali
  • invitare  tuoi amici, i tuoi compagni di squadra, il tuo allenatore, i tuoi figli, per condividere con loro i tuoi interessi e permettergli di seguirti nelle tue imprese sportive
  • creare gruppi di interesse ed eventi non ufficiali
  • commentare i risultati di una gara e dare un voto agli eventi a cui partecipi
  • controllare e archiviare i tuoi risultati, aggiungerne di nuovi, monitorare i tuoi progressi, confrontare le tue prestazioni gara dopo gara, mese dopo mese
  • seguire live il tuo campione in gara, consultare le classifiche in tempo reale, guardare il video dell'arrivo, condividere lo streaming sui social
  • cercare articoli e recensioni su gare, eventi, ma anche allenamenti e alimentazione sportiva

VI ASPETTIAMO SU www.endu.net

Mauro Rossetti (Events Account Manager)

ANIAD TESTIMONIAL SALUTE 2017

di De Luca Rosa (Presidente ANIAD ABRUZZO)

Nel 2015 nasce “Aniad Abruzzo”, sede regionale dell’ANIAD nazionale, con l’intento di spiegare, a fatti e non a parole, quanto la pratica sportiva sia importante ai fini del benessere fisico e psicologico. L’attività fisica è per tutti una pratica che oltre a far conoscere meglio come funziona il nostro organismo dà la consapevolezza che la forza di volontà vince su tutto. La nostra speranza è di coinvolgere atleti ed aspiranti atleti diabetici alla pratica sportiva. Nel gruppo dell’Aniad sono presenti esempi di notevole livello: di diabetici che hanno primeggiato in importanti gare nazionali ed internazionali, chiaro esempio di come i diabetici possano essere perima di tutto atleti e competere con i professionisti. Solo per citare alcune massime espressioni ci sono tra di noi atleti che hanno preso parte ad Ironman e si sono distinti con risultati encomiabili, atleti che hanno partecipato o che stanno allenandosi per il Passatore, maratone in tutto il mondo: atleti, insomma, felici di essere tali!
SALUTE FOTO da scegliere tra le due

ANIAD - SEZIONE ABRUZZO ONLUS , sede sociale: c/o Ospedale “Spirito Santo” via Renato Paolini, 47 - 65124 Pescara

5 per mille: C.F. 91133050681.

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefono/Whatsapp: 3387157072

Facebook: onlus.aniadabruzzo"""""

foto salute leggera

MAI DA SOLI

di GIANNI ROVEDA (Runners Tordino)

Ho parlato negli articoli precedenti di quale può essere il modo, secondo me, corretto di interpretare lo sport amatoriale ed in particolare il podismo. C’è però un aspetto che va considerato, affinché poi il messaggio sia condiviso e comunicato, che è la scelta dei giusti partner con cui intraprendere un cammino quanto più limpido e condiviso. Questo non significa che non ci sono né ci saranno disaccordi o differenti punti di vista dello stesso argomento, ma che, di base, si condividono i valori di sport sano, responsabile, divertente e salutare.

Il primo passo è promuovere uno stile di vita sano. La scelta di Corrilabruzzo è stata di legarsi in primis alle associazioni per la donazione di sangue, scegliendo AVIS Abruzzo per condividere un messaggio fondamentale: l’atleta ricerca la salute, e, con la donazione di sangue, può donare parte del suo “stare bene” a chi ne ha bisogno. La donazione di sangue non è cosi diffusa come dovrebbe, principalmente per una serie di stereotipi e luoghi comuni (paura, pigrizia, pregiudizi…). Anche chi scrive non lo sentiva come un dovere. Poi ho avuto l’occasione (sfortunata) di frequentare un reparto di oncologia e di documentarmi. Ed ho scoperto che un bambino leucemico necessita di diversi litri al giorno di sangue, compreso il mio. Avevo 19 anni e non ho più smesso.

LOGO AVIS 2017ABRUZZO

Il messaggio che il presidente regionale AVIS Giulio Di Sante ha voluto dare sostenendo Corrilabruzzo rappresenta una richiesta di aiuto del quale Corrilabruzzo vuole essere cassa di risonanza per diffondere sempre più la buona abitudine della donazione di sangue: si può donare sangue ogni 3 mesi e plasma ogni mese. Ogni volta, poi, siamo sottoposti a controlli periodici del sangue che ci aiutano nel mantenimento del nostro stato di salute e, speriamo di no, nella diagnosi precoce di molte patologie. Ovviamente il sangue deve essere “pulito” da sostanze proibite, e questo è il secondo messaggio importante che Corrilabruzzo vuole dare grazie alla partnership con AVIS!

Gli altri enti con cui naturalmente Corrilabruzzo desidera condividere il proprio cammino sono gli EPS che tengono alla propria funzione di promozione sportiva e associazionismo prima che agonismo e competizione: la ACSI regionale, il CSI, la US ACLI, che sono legate a Corrilabruzzo da una pluriennale amicizia, hanno voluto mettere in discussione insieme a Corrilabruzzo stesso le derive dello sport amatoriale.

Corrilabruzzo non vuole essere solo un “circuito” ma un momento di aggregazione ed un “workshop”, aperto a tutti, affinché EPS, FIDAL e Società, si confrontino e riscoprano insieme una corretta e sana interpretazione del podismo amatoriale, che sia al servizio della società e dello sport.

LGO 2017 CON EPS

E’ un percorso ambizioso, impervio e carico di difficoltà, perché si parte da anni di disgregazione e personalismi, con l’obiettivo di cercare di nuovo unione e condivisione di valori: una sorta di “federazione” che permetta ad ogni podista di sentirsi parte di un progetto e di un sistema di valori condiviso, non solamente di una squadra o di un ente.

www.corrilabruzzo.it  CF.91127730686

2017 Adi Apicoltura 2017 Agriverde   2017 Caffe Gemelli  2017 DAlessandro   2017 Di Renzo Pubblicita96  
2017 ENDU 2017 Giosport96 2017 NS Bandiere 2017 Spinelli 2017 Rioverde1 2017 Decathlon3

 

2017 Muro CorrilabruzzoNEW

Utenti
120
Articoli
147
Visite agli articoli
2321155