ISCRIZIONI ON-LINE GARE DEL 22.10 Miglianico - 29.10 Atessa - 12.11 Controguerra

logocorrilabruzzo01

2016 LogoCorrilabruzzoA

  • 2017 Logo Insieme Sempre
  • 2017 10 22 Miglianico Banner
  • 2017 09 29 Atessa Banner
  • Banner
  • 22 ottobe 2017 - Miglianico
  • 29 ottobre 2017 - Atessa
  • 12 novembre 2017 - Controguerra

COMUNICATO STAMPA

Correre sulle orme di San Francesco

LANCIANO, 24 luglio 2017 – "Correre sulle orme di San Francesco" è un percorso a tappe di corsa e camminata non agonistiche con partenza dal Santuario del Miracolo Eucaristico di Lanciano giovedì 3 maggio 2018 e arrivo al Sacro Convento di San Francesco in Assisi domenica 6 maggio 2018. È un evento aperto a tutti e unico al mondo perché mai pensato e realizzato in modo strutturato come in questo caso. Si parte dal santuario del primo miracolo eucaristico riconosciuto dalla Chiesa cattolica, si passa per l’Abruzzo e si arriva ad Assisi, patria del santo più amato da tutti, san Francesco. Il santo di Assisi è stato definito, subito dopo la morte, alter Christus e, in epoca più recente, santo del creato, della pace e del dialogo con tutte le religioni e tra credenti e non credenti. Il significato profondo della partecipazione all’evento è che partendo dal primo miracolo eucaristico, correndo, camminando e permeandosi dello spirito di San Francesco si arrivi ad Assisi, sulla tomba del santo povero per eccellenza, con un cuore e una mente più sensibili alla povertà, a ogni genere di povertà del mondo. Come gesto concreto, con la loro quota d’iscrizione, i partecipanti contribuiranno alla raccolta fondi per supportare la missione dei frati francescani conventuali in Burkina Faso, uno dei paesi più poveri del mondo. I principi fondamentali cui s’ispira l’evento sono:

-gratuità, spirito di servizio, solidarietà verso i più bisognosi; -volontà di raccogliere fondi per la missione in Burkina Faso dei frati francescani conventuali della

Provincia abruzzese; -carattere apartitico del progetto; -assenza di scopo di lucro: il ricavato sarà devoluto in beneficenza; -nessuno è escluso: tutte le donne e tutti gli uomini di buona volontà sono chiamati ad aderire al Progetto.

fra1

Il percorso è di circa 200 km ed è organizzato in 4 tappe con arrivi che coincidono con le strutture disponibili presenti sul territorio, siano esse conventi dei frati francescani o altre strutture adatte ad accogliere i partecipanti. Chiunque può liberamente aderire in base alle proprie capacità, compiendo l’intero percorso o unendosi alla tappa scelta, versando la quota minima d’iscrizione o una quota superiore a quella stabilita per l’acquisto del pettorale poiché la finalità del versamento è un’offerta alla missione in Burkina Faso. La quota d’iscrizione, tolte le spese di gestione dell’evento, sarà infatti interamente devoluta in beneficenza a tale missione. Le tappe:

fra3

Partenza giovedì 03/05/18 dal Santuario del Miracolo Eucaristico di Lanciano (CH), arrivo giovedì 03/05/18 presso il Convento Sant’Antonio di Pescara;

Partenza venerdì 04/05/18 dal Santuario del Volto Santo di Manoppello (PE), arrivo venerdì 04/05/18 presso il Convento San Francesco di Castelvecchio Subequo (AQ);

Partenza sabato 05/05/18 dal Convento San Francesco di Castelvecchio Subequo (AQ), arrivo sabato 05/05/18 presso il Convento San Pio X di L’Aquila;

Partenza domenica 06/05/18 da Foligno (PG) arrivo domenica 06/05/18 presso il Sacro Convento di San Francesco d’Assisi.

fra4

Autore: Antonio Valentini Cell.: 329 4324207 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

fra5

APPUNTI DI CORSA

4° (3/08/2017)

Classifiche aggiornate ai tregiri Rapinesi, nella classifica TOP-TEN Generale Adulti troviamo in Pole position, lo straordinario A. Rapino, seguono A. Bucci, F. Di Clemente, 4° piazza per M. Casasanta, seguono, A. Cursio, A. Ramundi, N. Di Lanzo, il grande Cinalli passa in 8° posizione, chiudono D. Faieta e A. Martino; rispettivamente, 1 Atleta della Tocco Runners, 1 Runners Ripa, 2 Runners Pescara, 1 Atletica Solidale, 2 atleti della Runners Chieti, 1 atleta della Podistica Alternativa, 1 dei Lupi D'Abbruzzo e 1 dell’Atletica Rapino.

1

Classifica TOP_TEN Società Adulti, in prima posizione i Runners Chieti, balzano al secondo posto i Runners PE, Tocco Runners, Atletica Rapino salta in 4°, seguono San Salvo, Tribù Frentana, Lupi D’Abruzzo, scivolano in 8° posizione i Runners Avezzano, 9° Atletica Abruzzo L’Aquila, chiude la Top-Ten l’agguerrita Nuova Atletica Montesilvano.

2

Classifica Top-Ten Generale giovani, primi M. DI Ciano e F. Bicetti, G. DI Lizio, D. Capuzzi, G. DI Lizio, G. Gianvittorio, A. Faieta, M. Faieta, S. Di Clemente e A. Gianvittorio; con bel 5 atleti dell’Atletica Rapino, 3 della Runners Ripa e 2 della Podistica Alternativa. Classifica Società Ragazzi, in prima posizione troviamo L’Atletica Rapino, in seconda posizione i Runners Ripa, balzano al 3° posto i Runners Pescara, 4 posto per i Runners Chieti, seguono Lupi D’Abruzzo, Podistica Alternativa, La Sorgente, Podistica Cepagatti, Tribù Frentana e Nuova Atletica Montesilvano.

3

Classifica di Categorie Femminili, riportiamo le prime: F16 prima Lufrano Gloria, da segnalare la seconda posizione di F. Ramundi; F23 M. Bellanza, F30 M. Melchiorre, F35 N. Di Lanzo, F40 M. Mazzocchetti, F45 B. Spadaccini, F50 M. Picciani, F55 S. Nubia, F60 G. Corradetti, F65 R. DI Pasquale e F70 A. Orsini. Le prime di questa categoria Femminile sono ripartite nelle seguenti Società: Runners Chieti 3 Atlete, Tocco Runners 2 Atlete, Podistica Alternativa 3 atlete. San Salvo 1 e Bersaglieri PE con 2 Atlete. Classifica di categoria Maschile: M16 E. Marrongelli; M23 U. D’Agostino; M30 F. Pavone; M35 N. Di Francesco, M40 A. Bucci, M45 M. Lamiri; nella M50 M. Aceto; M55 subentra F. Petaccia: M60 C. Mariani; nella M65 L. Di Filippantonio; M70 A. Cerroni; M75 N. Manes, M80 D. Memoria. Prossimo Appuntamento 1 Settembre.

4

La Notturna

di Marcello Casasanta (Atletica Solidale)

Il Corrilabruzzo torna a Penne dopo molti anni di assenza. Lo facciamo con grande senso sportivo. Il merito va al presidente Gabriele Pasqualone che dopo lo stop forzato del 2016 ha voluto fortemente che la notturna più antica d'Abruzzo continuasse con il suo percorso iniziato 33 anni fa nel lontano 1984. La prima vittoria maschile fu di Giovanni Ezio della Amatori Teramo e al femminile di Orietta Gorra della stessa squadra. Si riparte dunque dopo la tragedia che ha toccato la zona della vestina, abbiamo tutti ancora impresse a fuoco le immagini terribili di Rigopiano. Si riparte proprio tenendo conto del territorio e prendendo da esso il meglio per farlo tornare a volare.

1

Penne è stata da sempre una città dall'alto valore storico e religioso.

Posta su due colli ,Colle Sacro e Colle Castello Cappuccio collegati dal Corso Alessandrini, belle e numerose le sue chiese fra cui ricordiamo la cattedrale di S. Massimo, S.Maria degli Angeli,S.Giovanni Evangelista e ancora numerosi palazzi gentilizii. Fu nel medioevo una delle città più importanti della val Pescara e fu fino 1837 capoluogo di distretto.

Quest'anno si ritorna al veloce percorso storico, con 4 giri, il primo di 1,5 km e gli altri tre da 2.5 km per un totale di 9km esatti.

foto 2 penne

Sabato ci saranno premi della loro generosa terra, una scelta consapevole e importante ,noi siamo grati per l'impegno e la perseveranza che ci stanno mettendo. Come sempre le gare degli adulti si accompagnano al Trofeo Giovanile Città di Penne che da 20 anni prosegue il suo cammino, gli organizzatori hanno sempre creduto e investito sui ragazzi credendo fortemente in loro. Nel 1997 vinceva il trofeo l'Atletica Vomano e sappiamo quanta strada ha fatto ,nel 1998 è toccato alla Rapino e quest'anno cercherà di riconquistarlo dopo un "digiuno" durato vent'anni .

Che vinca il migliore allora!

Tre giri...Oltre la gara

Autore Mariateresa Picciani (Podistica Alternativa)

La Tre Giri di Rapino ha insegnato molto a noi podisti.

Racchiude in sé l'anima i sogni gli obiettivi del nostro correre. Grazie Atletica Rapino per ieri ma soprattutto per i tuoi 29 anni di attività.

Seconda edizione importante per la condivisione con "Progetto Noemi", all'associazione sono stati donati 300€, piccolo ma reale e concreto aiuto affiancato anche dalla vendita delle magliette. Molto commovente e anche incisivo, è stato l'intervento del papà di Noemi, che ci ha voluto ricordare tutti e 130 i bambini che come la sua piccola hanno bisogno di assistenza H 24.

foto3

Proprio i bimbi sono il motore di questa mitica società, durante la sua onorata "carriera " ne ha fatti correre tanti e tantissimi ne ha fatti correre ieri facendogli assaporare il gusto della gara. Un episodio per tutti la panterina Sara Sorgini di Fossacesia che dà filo da torcere ai maschietti e fra questi Matteo Collecchio abituato alle vittorie, la guarda stupito e pare dire: "Ma che mi vò superá???. I ragazzi hanno avuto un'attenzione a 360 °, il percorso, il pacco gara, il ristoro, e le "super" coppe, grazie Fiorenzo!!! Sei unico!

Andiamo alla gara dei "grandi"

È iniziata con la consegna di una bellissima divisa Giosport a Armando Di Ciano testimonial del settore giovanile del Corrilabruzzo.

foto1

Poi il momento ludico della pesata su suggerimento di Alberto Trippitelli della Podistica Cepagatti, è nata l'idea di creare una categoria a parte degli over 90kg maschili, grazie a questa insolita iniziativa abbiamo assistito al ritorno di un super massimo, per stazza e simpatia, di Antonio Colalongo che ha iniziato la sua avventura con l'obbiettivo di scendere sotto i 90.Ti aspettiamo prossimo anno Antonio! Ecco la mitica classifica:1° Mario Picciani, 2°Iannone Pasquale, 3° Alessio Marinelli, entrambi della Tribù Frentana, 4° Laneve Valentino della Bussi Runners e 5° lui ...Il più over Antonio Colalongo della Podistica Cepagatti. Un grazie a tutti per la loro disponibilità e per la loro ironia.

La TreGiri è stata anche la terza tappa del Camminalabruzzo, c'è stata la vittoria del gruppo " Il Sentiero del Qi" di San Salvo seguito a pari merito da Walking di Cupello e Majella Walking. Il lavoro da fare per quanto riguarda questa disciplina è ancora lungo ma come dice la nostra Daniela Montalbano "stiamo scrivendo la Storia".

E adesso la Gara, Tre Giri impegnativi, tosti, da gestire con intelligenza, si decideva tutto in salita. Su tutti la spunta l'inossidabile Alberico Di Cecco su Bisogno Alessio Passologico e terzo D'Alberto Diego, vittoria al femminile di Di Donato Simona seguita da Spadaccini Barbara entrambe della Runner Chieti e terza Di Prinzio Sarà della Runners Ripa. Il podio dei gruppi è composto da 1°Runners Chieti seguita dai Runners Pescara e terzo posto i Runners Ripa quarti a pari merito I Lupi D’Abruzzo e Podistica Cepagatti.

Ottimi i ristori sul percorso con acqua a volontà e rinfrescanti doccette, una curiosità, hai ristori ho notato anche tanti ex bambini della giovanile di Rapino, quando si dice una società che ha fatto e continua a fare scuola.

 

A fine gara gli atleti hanno potuto usufruire di spogliatoi, docce e pasta party particolari importanti per poter concludere una serata in relax e serenità.

Il presidente Luigi Fosco emozionato ha ringraziato tutti ma soprattutto è a lui vi uniamo volentieri il team leader della manifestazione Fiorenzo Di Ciano.

Prossimo anno prossima sfida, chissà cosa avranno in serbo i ragazzi di Rapino per il loro Trentennale, avete capito bene trent'anni di onorata carriera nel mondo del podismo su strada .......Al prossimo anno dunque, forza ragazzi!!!!

www.corrilabruzzo.it  CF.91127730686

2017 Adi Apicoltura 2017 Agriverde   2017 Caffe Gemelli  2017 DAlessandro   2017 Di Renzo Pubblicita96  
2017 ENDU 2017 Giosport96 2017 NS Bandiere 2017 Spinelli 2017 Rioverde1 2017 Decathlon3

 

2017 Muro CorrilabruzzoNEW

Utenti
121
Articoli
175
Visite agli articoli
2836809