..................

logocorrilabruzzo01

2018 Logo X Sito

  • 2018 Logo Insieme
  • 2018 Logo e societa
  • 2018 10 28 Atessa Testata
  • 2018 11 04 Miglianico Testata
  • 28 ottobre 2018 - Atessa
  • 4 novembre 2018 - Miglianico

ANIAD TESTIMONIAL SALUTE 2017

di De Luca Rosa (Presidente ANIAD ABRUZZO)

Nel 2015 nasce “Aniad Abruzzo”, sede regionale dell’ANIAD nazionale, con l’intento di spiegare, a fatti e non a parole, quanto la pratica sportiva sia importante ai fini del benessere fisico e psicologico. L’attività fisica è per tutti una pratica che oltre a far conoscere meglio come funziona il nostro organismo dà la consapevolezza che la forza di volontà vince su tutto. La nostra speranza è di coinvolgere atleti ed aspiranti atleti diabetici alla pratica sportiva. Nel gruppo dell’Aniad sono presenti esempi di notevole livello: di diabetici che hanno primeggiato in importanti gare nazionali ed internazionali, chiaro esempio di come i diabetici possano essere perima di tutto atleti e competere con i professionisti. Solo per citare alcune massime espressioni ci sono tra di noi atleti che hanno preso parte ad Ironman e si sono distinti con risultati encomiabili, atleti che hanno partecipato o che stanno allenandosi per il Passatore, maratone in tutto il mondo: atleti, insomma, felici di essere tali!
SALUTE FOTO da scegliere tra le due

ANIAD - SEZIONE ABRUZZO ONLUS , sede sociale: c/o Ospedale “Spirito Santo” via Renato Paolini, 47 - 65124 Pescara

5 per mille: C.F. 91133050681.

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefono/Whatsapp: 3387157072

Facebook: onlus.aniadabruzzo"""""

foto salute leggera

MAI DA SOLI

di GIANNI ROVEDA (Runners Tordino)

Ho parlato negli articoli precedenti di quale può essere il modo, secondo me, corretto di interpretare lo sport amatoriale ed in particolare il podismo. C’è però un aspetto che va considerato, affinché poi il messaggio sia condiviso e comunicato, che è la scelta dei giusti partner con cui intraprendere un cammino quanto più limpido e condiviso. Questo non significa che non ci sono né ci saranno disaccordi o differenti punti di vista dello stesso argomento, ma che, di base, si condividono i valori di sport sano, responsabile, divertente e salutare.

Il primo passo è promuovere uno stile di vita sano. La scelta di Corrilabruzzo è stata di legarsi in primis alle associazioni per la donazione di sangue, scegliendo AVIS Abruzzo per condividere un messaggio fondamentale: l’atleta ricerca la salute, e, con la donazione di sangue, può donare parte del suo “stare bene” a chi ne ha bisogno. La donazione di sangue non è cosi diffusa come dovrebbe, principalmente per una serie di stereotipi e luoghi comuni (paura, pigrizia, pregiudizi…). Anche chi scrive non lo sentiva come un dovere. Poi ho avuto l’occasione (sfortunata) di frequentare un reparto di oncologia e di documentarmi. Ed ho scoperto che un bambino leucemico necessita di diversi litri al giorno di sangue, compreso il mio. Avevo 19 anni e non ho più smesso.

LOGO AVIS 2017ABRUZZO

Il messaggio che il presidente regionale AVIS Giulio Di Sante ha voluto dare sostenendo Corrilabruzzo rappresenta una richiesta di aiuto del quale Corrilabruzzo vuole essere cassa di risonanza per diffondere sempre più la buona abitudine della donazione di sangue: si può donare sangue ogni 3 mesi e plasma ogni mese. Ogni volta, poi, siamo sottoposti a controlli periodici del sangue che ci aiutano nel mantenimento del nostro stato di salute e, speriamo di no, nella diagnosi precoce di molte patologie. Ovviamente il sangue deve essere “pulito” da sostanze proibite, e questo è il secondo messaggio importante che Corrilabruzzo vuole dare grazie alla partnership con AVIS!

Gli altri enti con cui naturalmente Corrilabruzzo desidera condividere il proprio cammino sono gli EPS che tengono alla propria funzione di promozione sportiva e associazionismo prima che agonismo e competizione: la ACSI regionale, il CSI, la US ACLI, che sono legate a Corrilabruzzo da una pluriennale amicizia, hanno voluto mettere in discussione insieme a Corrilabruzzo stesso le derive dello sport amatoriale.

Corrilabruzzo non vuole essere solo un “circuito” ma un momento di aggregazione ed un “workshop”, aperto a tutti, affinché EPS, FIDAL e Società, si confrontino e riscoprano insieme una corretta e sana interpretazione del podismo amatoriale, che sia al servizio della società e dello sport.

LGO 2017 CON EPS

E’ un percorso ambizioso, impervio e carico di difficoltà, perché si parte da anni di disgregazione e personalismi, con l’obiettivo di cercare di nuovo unione e condivisione di valori: una sorta di “federazione” che permetta ad ogni podista di sentirsi parte di un progetto e di un sistema di valori condiviso, non solamente di una squadra o di un ente.

AMATRICE CONFIGNO : il sogno si avvera

di BRUNO D'ALESSIO

Carissimi amici e runners,

il comitato organizzatore dell’Amatrice - Configno desidera ringraziare tutti voi per l’affetto e la solidarietà dimostrataci in questo difficilissimo periodo che ha visto la nostra Amatrice e molte delle sue frazioni rase al suolo dal sisma dello scorso 24 Agosto.

AMTRICE 1

Nonostante le evidenti difficoltà, abbiamo il piacere di informarvi che, grazie al vostro supporto, a quello del Comune di Amatrice, della Federazione Nazionale di Atletica leggera e del CONI, il giorno 20 Agosto 2017, ore 16:00, si correrà la 40° edizione della “AMATRICE-CONFIGNO, EDIZIONE DELLA RINASCITA” . Il percorso sarà sempre di 8,5 km.

Ad oggi stiamo lavorando , tra le altre cose, sui seguenti punti:

  • ripresa in diretta della RAI per tutto il tempo della gara;

  • esibizione delle frecce tricolori;

  • invito ai campioni olimpici Gelindo Bordin, Stefano Baldini, Gabriella Dorio,

Alberto Cova ed Ezekiel Kemboy , che disputerà sul nostro percorso l’ultima gara della sua prestigiosa carriera;

  • francobollo celebrativo o doppio annullo speciale delle Poste Italiane.

Riteniamo che lo sport abbia un ruolo fondamentale nel rilanciare l’immagine della nostra conca amatriciana e che sia questa una straordinaria occasione di ripresa e di speranza per il futuro.

AMATRICE 2

Metteremo tutto il nostro impegno per garantire al meglio la riuscita di questo nuovo e complesso appuntamento.

IL COMITATO ORGANIZZATORE

ARMANDO DI CIANO TESTIMONIAL GIOVANI 2017

di Mario De Benedictis

OGGI vi presentiamo il TESTIMONILA GIOVANI 2017. Lo conoscete tutti e da tantissimi anni. Rappresenta in pieno il nostro modo di vedere lo sport tra i giovani. A presentarlo e Mario De Benedictis, il suo allenatore da sempre.

foto1

“ARMANDO DI CIANO è un ragazzo che ama la corsa. La sua è una passione che comincia intorno agli 8 anni e che continua, oggi che ne ha quasi 20, con lo stesso ludico entusiasmo. Armando è un atleta eccezionale perché ama la corsa in modo 'normale'.

foto2

Poco ci interessano i suoi primati personali che vanno dai 'veloci' 800 metri in pista ai 10 km della corsa campestre; alla mezza maratona. La Corsa - lo Sport "tout court" - come stile di vita. Per tutta la vita. E noi del CORRILABRUZZO siamo sommamente orgogliosi di Armando; della sua straordinaria 'normalità'”. “Mario De Benedictis”

www.corrilabruzzo.it  CF.91127730686

2017 Adi Apicoltura 2017 Agriverde   2017 Caffe Gemelli  2017 DAlessandro   2017 Di Renzo Pubblicita96
2017 ENDU 2017 Giosport96 2017 NS Bandiere 2017 Spinelli 2017 Rioverde1

 

2018 08 23 Muro Corrilabruzzo

Utenti
127
Articoli
273
Visite agli articoli
4157224