..................

logocorrilabruzzo01

2018 Logo X Sito

  • 2018 Logo Insieme
  • 2018 Logo e societa
  • 2019 Banner ISCRIZIONI
  • 2019 da Facebook
  • nemo testata
  • 2019 10 26 Atessa Testata
  • Iscrizioni Aperte
  • Video dalle Pagine Facebook
  • 17 agosto 2019 - Martinsicuro
  • 26 ottobre 2019 - Atessa

Disturbi gastrointestinali del Runner: conoscerli e prevenirli

L’autunno per il Runner coincide spesso con allenamenti impegnativi in vista delle competizioni su distanza quali 21km e Maratone. Di frequente, purtroppo, tutta questa faticosa preparazione viene vanificata in gara da disturbi gastrointestinali (li indicheremo da ora con la sigla GI), che costringono al ritiro fra il 30 ed il 50% degli Atleti. I sintomi sono vari e coinvolgono sia lo stomaco (reflusso gastro-esofageo, eruttazioni, vomito, nausea, gonfiore, ecc.) che l’intestino (crampi, flatulenza, urgenza di defecare, diarrea anche con sanguinamento, ecc.), o tutti e due.

I soggetti che più facilmente vanno incontro ai sintomi GI sono:

  • Gli Atleti agonisti
  • Le donne più degli uomini
  • I neofiti della corsa
  • I Runner che in un tempo troppo breve aumentano considerevolmente volume e intensità di allenamento
  • Coloro che soffrono già di colite o gastrite
  • Chi ha già sofferto in passato di tali disturbi

Le cause di queste problematiche possono essere identificate in fattori fisiologici, meccanici o nutrizionali. Dal punto di vista fisiologico, occorre sottolineare che durante la corsa l’intestino vive una fase di “ischemia” transitoria, in cui le sue funzioni sono piuttosto limitate e rallentate e questo, quindi, può favorire l’insorgenza dei sintomi suddetti. I motivi meccanici, invece, includono i traumi ripetuti di stomaco e intestino durante il loro continuo “sobbalzare” mentre si corre. I fattori nutrizionali, infine, sono numerosi ed ognuno incide in maniera soggettiva sul Runner, ma in linea di massima seguire le semplici indicazioni di seguito può davvero cambiare il corso di una competizione

Presentazione nutrizionista Stefania Leva

Corrilabruzzo fb si arricchisce.
Se siete sportivi principianti o agonisti, la cura della vostra alimentazione è indispensabile per raggiungere e superare gli obbiettivi che vi siete prefissati.
Nel voler soddisfare tutte le vostre curiosità sull'alimentazione di uno sportivo abbiamo il piacere di presentarvi una nutrizionista sportiva che grazie alla sua esperienza, nei suoi articoli,troverete tutto ciò che un atleta deve sapere affinchè la sua performance sia sempre al massimo.
Abbiamo il piacere di presentarvi
" la nutrizionista sportiva STEFANIA LEVA"
a voi il suo curriculum.......

curriculum vitae di Stefania leva

Le Tre Ore della Riviera

Il 5 ottobre, L’ASD Nuova F.A.R.T. Sport & l’ASD Gruppo ASC Abruzzo, organizzano:

“Tre Ore della Riviera Adriatica”  a Francavilla Al Mare in via dei Frentani. Iscritta al circuito “Corrilabruzzo” gara argento. Valida come premio eccellenza A.S.C.

Partenza gara adulti ore 14, gara ragazzi ore 16.

le tre ore della riviera

Questa gara è stata ideata da Francesco Di Crescenzo come alternativa alla 6 ore. Ottima per chi sta preparando una maratona e per chi vuole cimentarsi nelle lunghe distanze ed è la terza edizione. Il percorso giro si snoda lungo via dei Frentani ed è di km 1,800. Saranno premiati i primi 5 di ogni categoria e i primi 7 gruppi. Il primo di categoria avrà la maglia di campione regionale delle tre ore.

www.corrilabruzzo.it  CF.91127730686

2017 Adi Apicoltura 2017 Agriverde   2019 logo le magnolie150100  2017 DAlessandro   2017 Di Renzo Pubblicita96
2017 ENDU 2017 Giosport96 2017 NS Bandiere 2017 Spinelli 2017 Rioverde1

 

2018 08 23 Muro Corrilabruzzo

Utenti
130
Articoli
338
Visite agli articoli
4713261