..................

logocorrilabruzzo01

2018 Logo X Sito

  • 2018 Logo Insieme
  • 2019 da Facebook
  • Babbi Natale in fuga testata
  • 2019 12 15 Casalbordino Testata
  • Video dalle Pagine Facebook
  • 29 dicembre 2019 - Petacciato
  • 15 dicembre 2019 - Casalbordino

Cammini…AMO

di Daniela Montalbano( ASD Cammina con noi –Pescara)

la scarpetta di cenerentola.

foto1

Nel sud quando nomini “scarpetta” evochi subito una bella fetta di pane intriso di sugo.

Ma oggi la scarpetta di cui parliamo è la scarpa adatta al salutare rituale del WALKING in tutte le sue forme.

Se questa mattina vuoi schiopparti 10 km di camminata a passo sostenuto,non puoi rubare le scarpette al tuo amico runner .Modalità di allenamento diverso ,diversa scarpa.

Nella corsa si chiede alla scarpa che ammortizzi l’urto sul terreno ,mentre nella camminata sportiva abbiamo bisogno dell’esatto contrario.

I walkers devono effettuare la rullata del piede :

  1. appoggio forte del tallone
  2. posizionatura dell’avanpiede
  3. punta del piede che contrae il gluteo e da forza al passo

foto2

 

La nostra scarpetta deve farci sentire il terreno ,dobbiamo poter distinguere solo con l’appoggio le sue asperità e difficoltà. Queste informazioni sono raccolte dal piede ,inviate al cervello che provvede immediatamente a modificare la nostra postura ossia la nostra collocazione nello spazio.

Per le nostre camminate allenati meglio evitare scarponcini e le amate sneaker .

Per ascoltare il terreno meglio una scarpetta flessibile con gomma resistente alla nostra vigorosa rullata e ovviamente traspirante.

Una buona scarpa significa un buon passo.

E avere un buon passo significa avere una corretta collocazione nello spazio.

Ragiona con i piedi!

Il nostro piede è in continuo dialogo con il cervello e se non forniamo informazioni sbagliate il risultato è una benefica postura della nostra colonna vertebrale.

foto3

La giusta scarpa ci permette di rullare il piede e di ottenere un altro importante vantaggio in termini di salute

Premendo il tallone favoriamo il ritorno venoso al cuore .

Durante la marcia si effettua la compressione delle vene plantari …si attiva un ottimo lavoro cardiovascolare.

Cara Cenerentola…attenzione alla scarpetta un principe azzurro si può perdere,ma la salute no!

Con la giusta scarpetta e la voglia di vivere appieno la nostra vita siamo pronti ad imboccare il sentiero del benessere.

Camminando si apprende la vita
camminando si conoscono le persone
camminando si sanano le ferite del giorno prima.
Cammina, guardando una stella
ascoltando una voce, seguendo le orme di altri passi.
Cammina, cercando la vita,
curando le ferite lasciate dai dolori.
Niente può cancellare il ricordo
del cammino percorso.

   Ruben Blades

 

www.corrilabruzzo.it  CF.91127730686

2017 Adi Apicoltura 2017 Agriverde   2019 logo le magnolie150100  2017 DAlessandro   2017 Di Renzo Pubblicita96
2017 ENDU 2017 Giosport96 2017 NS Bandiere 2017 Spinelli 2017 Rioverde1

 

2018 08 23 Muro Corrilabruzzo

Utenti
130
Articoli
345
Visite agli articoli
4769121